Pranzo di famiglia 

E' una commedia musicale tragicomica ispirata al teatro dell'assurdo in cui il supporto televisivo, sincronizzato con l'azione dal vivo, sarà la chiave di volta e l'oggetto del "colpo di scena" finale. Il pretesto che ispira il messaggio di fondo della commedia, è il rapporto tra genitori e figli vissuto con le nevrosi ed il linguaggio dei nostri giorni.
Anche in questo caso si ripresenta in diversa chiave il rapporto personaggio-attore-persona. Tutte le canzoni (originali) sono eseguite dal vivo su basi musicali.
La vita scorre felice (più o meno) secondo routine in una famiglia tipo. Si, certo, esiste un conflitto generazionale, esiste un conflitto viscerale tra genitori e figli, ma tutto fa parte della quotidianità ed in qualche modo rende vivo il rapporto tra le persone. In questa prima fase molti comportamenti e situazioni vengono stereotipati per dare modo allo spettatore di prendere confidenza con i personaggi e, possibilmente, identificarsi nell'una o nell'altra azione scenica. 
Nella seconda parte dello spettacolo, il pretesto della rottura del televisore trasporta poco per volta gli attori in una dimensione diversa... e verso un interrogativo finale a sorpresa...
Con
Francesca Sega, Giovanna Giovannini, Tilli Costa Bioletti,
Duilio Brio, Roberto Latino.
Regia di Alessandro Ragona
di Duilio Brio

Biglietto: Intero 8,00 euro - ridotto 6,00 euro (studenti e pensionati) - Convenzioni 5,00 euro 

La biglietteria del Teatro è aperta nei giorni di spettacolo dalle ore 19,00

Iscriviti agli Aggiornamenti